Risparmiare con le auto usate: la FIAT Panda la preferita dagli italiani

panda auto

Il mercato dell’usato in forte crescita
Quanto vale l’auto di seconda mano

Sono molti gli italiani che nei mesi passati si sono trovati obbligati a sostituire la loro vecchia auto. Le motorizzazioni più inquinanti infatti non possono ormai circolare in gran parte delle grandi città di tutta Europa. Molti per risolvere la situazione hanno preferito scegliere le vetture di seconda mano, Fiat Panda in testa alle classifiche, che comprendono però vari modelli di marchi di ogni genere. Tra le proposte di www.automovingsolutions.it sono infatti disponibili auto di seconda mano di ogni genere, dalle classiche compatte, fino alle più lussuose auto tedesche.

Il costo dell’usato

Perché usata vale la pena
Quanto si risparmia


La questione è semplice: costringendo molti a sostituire l’auto il mercato dell’usato cresce, a fronte del fatto che i modelli di vetture nuove hanno oggi un costo che pochi si possono permettere, soprattutto nel caso di una spesa fuori programma, a cui si è spinti da cause di forza maggiore. Per altro sono oggi disponibili numerosi modelli di auto usate a prezzi decisamente interessanti; si pensi ad esempio al fenomeno delle chilometro zero o al fatto che una vettura che sta uscendo dal concessionario ha già perso il 15-20% del suo valore di listino. Osservando poi il fenomeno da un altro punto di vista, ci sono comunque molti italiani che preferiscono cambiare auto ogni 2-3 anni, che quindi alimentano il mercato dell’usato, introducendo regolarmente nuova linfa, costituta da modelli di grido, particolarmente interessanti, che hanno alle spalle un breve passato. Sono quindi disponibili molte vetture praticamente nuove, a un prezzo assai conveniente, sarebbe da folli non approfittarne.

La classifica delle auto usate più vendute in Italia

Utilitarie sopra tutte
Alcuni preferiscono l’auto di lusso

Basta osservare la classifica delle auto usate più amate dagli italiani per capire che chi sceglie questo tipo di vettura intende prima di tutto risparmiare. Tra le prime 10 infatti la stragrande maggioranza è costituita da modelli di utilitarie, il cui costo originale, al nuovo, non è poi così elevato. Preferendo l’usato però si risparmia ancora qualche euro, avendo comunque a disposizione una vettura che si potrà utilizzare ancora per molti anni. In Italia infatti tutte le vetture usate proposte dai concessionari e dagli autosaloni dedicati sono verificate in ogni minima parte, visto che il rivenditore deve proporre almeno 12 mesi di garanzia su ogni pezzo, salvo sui guasti causati dal passare del tempo e dalla normale e fisiologica usura. Si paga meno, ma per un prodotto che è comunque valido e in perfetto stato di conservazione. I saloni dedicati all’usato inoltre propongono non solo utilitarie, ma anche modelli di lusso e vetture dei marchi più prestigiosi, sui quali il risparmio è ancora maggiore. Per quanto riguarda le vetture a chilometro zero poi la questione è ancora più vantaggiosa: sono auto già immatricolate, ma che non hanno mai percorso neppure un chilometro, offerte a prezzi scontati di circa il 10-15% rispetto a quello del listino ufficiale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*