Scommesse sportive, come funziona la surebet

parataL’hobby delle scommesse è affascinante e pericoloso allo stesso tempo. L’adrenalina, il piacere di puntare e vincere rappresentano un sogno per molti, che rinunciano a provare per paura di rimetterci di tasca. L’investimento economico è rischioso solo in parte, dal momento che da tempo sono presenti delle piattaforme di scommesse che permettono di iniziare a scommettere senza investire un centesimo. I bonus delle scommesse sportive vanno incontro a neofiti e prudenti. Non è raro che i bookmakers mettano a disposizione degli utenti dei convenienti bonus senza deposito. Dei soldi veri, insomma, che consentono di iniziare a puntare senza doverci rimettere di tasca. In alcuni casi, questi bonus vengono erogati sulla percentuale di deposito. Per chi è alle prime armi, però, la soluzione del bonus senza deposito è quella più indicata per iniziare a utilizzare la piattaforma in sicurezza, senza paura di perdere del denaro.

Una volta individuato il bookmaker al quale riferirsi, si apre lo scenario del metodo di scommessa, che deve essere il più intelligente e cauto possibile. In quest’ottica, si inserisce la surebet, tecnica che permette di vincere su qualsiasi puntata e con qualunque cifra. Il principio che sta alla base della surebet risiede nell’approfittare dello scarto delle quote messe a disposizione dai vari bookmakers sulla medesima competizione e di puntare sulle migliori quote per i 3 risultati. Dopo aver individuato l’esatto ammontare della puntata, si può assicurare un guadagno, a prescindere dal risultato finale. Grazie al numero di piattaforme di scommesse presenti online, è possibile che lo scarto tra le quote sia elevato, così da generare una surebet davvero interessante. Per utilizzare la surebet, occorre saperla calcolare.

Il calcolo matematico della surebet non è un’equazione da cervelloni. È sufficiente calcolare sommare il risultato della divisione di 1 e la quota del giocatore corrispondente. Se il risultato è minore di uno, allora si guadagna la differenza. Laddove due bookmaker offrano quote differenti per due diversi giocatori, è possibile applicare la surebet. In questo modo, si punta su entrambi i risultati possibili, con certezza matematica di vincere, almeno da una parte. È chiaro che una delle puntate genererà una perdita, ma la puntata vincente è in grado di compensare l’investimento e la perdita, facendo guadagnare qualcosa sulla puntata. Per approfittare dei vantaggi della surebet, occorre essere registrati su tre bookmakers differenti. Solo in questo modo si può essere in grado di comparare le quote tra i diversi siti di scommesse e scoprire se si può usufruire o meno della surebet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *