Le piattaforme per i Tablet

tablet pennaNella scelta di un tablet contano certi requisiti che vanno valutati attentamente in base alle proprie esigenze, uno fra tutti l’hardware. Dopo aver appurato a cosa ci serve il tablet e come sceglierlo in base alla RAM e ai giga per l’archiviazione della memoria, passiamo in rassegna il software. 

Le piattaforme su cui si basano i tablet sono tre: Android di Google, iOS di Apple e Windows di Microsoft utilizzato sui device convertibili, i tablet che possono diventare anche dei notebook.


I tablet che si basano su piattaforma Android offrono un ampio ventaglio di scelte, da quelli di maggior costo e di qualità migliore ad altri meno costosi e anche meno funzionali.

Ma ci sono anche tablet che offrono un buon rapporto qualità-prezzo e che per di più hanno una versione pura del sistema operativo, che riceve gli aggiornamenti al day one.


L’offerta di casa Apple non è così ampia come android ma propone varie declinazioni dei suoi iPad dotati di Wi-Fi o Wi-Fi e anche con supporto alle reti 3G ed LTE.

Il sistema operativo, iOS, non consente la personalizzazione concessa da Android, ma assicura la piattaforma da qualsiasi tipo di malware.

Per quanto riguarda Windows, abbiamo disponibili due versioni del sistema operativo sul mercato, la versione classica, la Windows 10/8.1 presente anche sul PC, che ha un’architettura Intel e permette di eseguire qualsiasi tipo di app.

E la versione mobile, Windows RT, realizzata per i dispositivi basati su architettura ARM, in grado di eseguire applicazioni Modern, quelle ottimizzate per il touch-screen che si scaricano dal Windows Store, non compatibile con le applicazioni desktop di vecchia generazione.


Molte aziende sviluppano e producono tablet e dispositivi ibridi Windows, fra cui Microsoft che offre dispositivi realizzati per un uso ibrido come tablet e notebook.

E ora passiamo agli accessori per i tablet, quali sono indispensabili per utilizzare questo dispositivo? Gli accessori aggiuntivi parlano con i nostri tablet permettendoci di sfruttarne il potenziale sia nel lavoro che nel tempo libero.

Gli accessori hanno un costo vario, per tutte le esigenze e le tasche. Si tratta di strumenti importanti per utilizzare questi dispositivi al meglio delle loro funzioni, come le migliori penne per tablet, che servono per scrivere proprio come se usassimo un normalissimo foglio di un blocco note per gli appunti; poi vi sono le tastiere, il mouse Bluetooth, le custodie, la memoria wireless, la memoria extra e il caricabatterie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *