Il calciomercato

calcio partitaCome avviene sempre le news sul calciomercato sono attesissime da tutti i tifosi: gli scambi tra club e i nuovi acquisti apportano pesanti cambiamenti all’interno delle squadre, talvolta anche con scossoni che possono portare a grandissimi successi durante le partite del prossimo campionato.

I principali affari del 2016

Il calciomercato avviene in Italia in un brevissimo periodo; per il 2016 gli scambi sono avvenuti tra il 4 gennaio e il 1° febbraio 2016. La Serie A conta 20 squadre, ognuna delle quali appronta le sue particolari strategie per l’anno successivo, cercando di sfruttare al meglio il proprio budget, in modo da ottenere la squadra migliore possibile. Come sempre le acquisizioni più attese ed importanti sono quelle delle principali squadre, quelle che che occupano i primi posti delle classifiche, che spesso sono anche quelle che effettuano modifiche di minore entità. LA Juventus attende Di Massimo e Mandragora; il Napoli Bisevac, mentre perderà Crecco e Rozzi e un paio di altri giocatori.

Le squadre milanesi

Per l’Inter è momento di cambiamento, infatti ha acquistato Eder dalla Sampdoria mentre ha venduto un buon numero di giocatori, addirittura 6, tra cui Vidic, Dimarco, Guarin e Ranocchia. Anche il Milan si è limitato ad un acquisto, ma di un giocatore del calibro di Boateng, svuotando però la rosa di giocatori disponibili, con la vendita di Suso, Cerci, Jong.

Altre squadre importanti

Nessuna squadra di serie A è di livello inferiore rispetto alle altre, ma sicuramente ci sono alcuni club che attirano molti più tifosi e quindi riscuotono anche maggiore interesse i loro cambiamenti in fase di calciomercato. La Roma ha comprato El Shaarawy, Zukanovic e Perotti, mentre ha venduto altrettanti giocatori, per mantenere la rosa negli stessi numeri disponibili oggi. Palermo, Sampdoria e Genoa hanno giocato molto sul mercato quest’anno, modificando in modo profondo la composizione delle loro squadre, si tratta di una strategia che probabilmente darà i loro frutti sulla distanza.

Le altre squadre

come avviene ogni anno, nessuna squadra di Serie A è rimasta al di fuori del calciomercato, effettuando scambi di varia entità e portata. La Fiorentina risulterà pesantemente modificata dagli scambi degli ultimi mesi, con cinque nuovi giocatori e sette che se ne vanno, tra cui Gilberto e Rebic che sono stati venduti al Verona. Il Torino invece ha fatto solo dei piccoli assestamenti acquistando Immobile e vendendo Quagliarella alla Sampdoria, Prcic al Perugia e Pryma al Frosinone. Molto movimentate le altre squadre, che vedranno degli spogliatoi molto diversi all’inizio del prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *