Codacons contro Ikea: prodotti non troppo sicuri?

ikea-1376853_960_720Negli ultimi tempi Codacons ha posto l’accento sui prodotti Ikea. La “goccia” che ha fatto traboccare il vaso sarebbe stata la scelta del colosso svedese di ritirare dal mercato il suo frigorifero Frostferi, poichè correrebbe il rischio di produrre una scossa elettrica nell’utilizzatore. Un ritiro che ha fatto ben pensare a Codacons la necessità di riepilogare che non è certo il primo prodotto che viene fatto sparire dal mercato da parte delle maultinazionale svedese.

Ad esempio, a gennaio Ikea aveva consigliato ai propri clienti di restituire Lattjo, un gioco per bambini con bacchette e tamburo: la pallina di gomma della batteria poteva infatti staccarsi e svitarsi, con ciò che ne consegue con il rischio di soffocamento per i più piccoli, che come tutti i genitori ben sapranno, hanno la tendenza a scoprire il mondo “assaggiandolo”. E che dire del mese di febbraio, quando Ikea ritiro tre diverse tipologie di plafoniere? Alcuni clienti che avevano acquistato il prodotto si erano feriti a causa del distacco del paralume in vetro.

A marzo è poi stato ritirato Gothem, una lampada con potenziale rischio di scossa elettrica. Ad aprile sono poi stati finiti sotto accusa gli oggetti della linea Lattjo: i problemi questa volta non erano i gommini, bensì un mantello da pipistrello che, una volta indossato, avrebbe provocato graffi e abrasioni sul collo, a causa della difficoltà a slacciarlo.

A giugno, infine, il Frostfri, con Ikea che ha consigliato ai clienti di restituire il frigo se prodotto tra la settimana 45 del 2015 e la settimana 7 del 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *