Cala la produzione industriale italiana

Secondo quanto afferma l’Istat negli ultimi dati statistici elaborati, la produzione industriale del nostro Paese è calata di -0,4 per cento mese su mese ad aprile, dopo essere cresciuta della stessa misura nel corso del mese di marzo. Il calo risulta essere più rilevante se viene valutato al netto dell’energia (-0,6 per cento mese su mese). A pesare sono stati soprattutto i beni strumentali (-1,6 per cento mese su mese). Tuttavia, il dato non è comunque preoccupante o degno di essere in grado di invertire la rotta valutativa, considerato che viene determinato in misura cruciale dalla distribuzione delle festività nel mese (la Pasqua è stata seguita a breve distanza dal ponte festivo della Liberazione). Continue reading “Cala la produzione industriale italiana”

Produzione industriale francese, sorpresa… al ribasso

Negli ultimi giorni sono stati pubblicati i nuovi dati relativi all’andamento della produzione industriale francese che, a differenza della produzione industriale tedesca, che ha contemporaneamente stupito al rialzo, grazie anche a un ottimo contributo derivante dal miglioramento della bilancia commerciale, ha sorpreso al ribasso rispetto all’andamento delle attese di consenso. Continue reading “Produzione industriale francese, sorpresa… al ribasso”

Germania, deludono i dati di produzione industriale

Dopo qualche buona notizia statistica delle settimane precedenti proveniente sempre da Berlino, ha sorpreso negativamente il dato sulla produzione industriale tedesca, che in dicembre registra un’inattesa contrazione a -3,0 per cento mese su mese dopo l’aumento piuttosto robusto di novembre che è stato contestualmente rivisto al rialzo da +0,4 per cento a +0,5 per cento mese su mese. Continue reading “Germania, deludono i dati di produzione industriale”