Motorizzazione: passaggio di proprietà di un veicolo usato

auto usataQuando si acquista un veicolo usato è necessario autenticare la firma del venditore sull’atto di vendita e, entro e non oltre 60 giorni, registrare il passaggio di proprietà all’unità territoriale ACI Pubblico Registro Automobilistico, che aggiornerà e rilascerà il certificato di proprietà. Dopodiché, occorre richiedere l’aggiornamento della carta di circolazione all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (UMC). La Motorizzazione Civile si occupa proprio di gestire gli aspetti e le pratiche che riguardano il trasporto civile sul territorio italiano.

Per informazioni più approfondite vi invitiamo quindi a prendere contatto direttamente con la Motorizzazione Civile, che mette a disposizione dei cittadini un numero verde attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle ore 20:00. In caso di difficoltà nel reperire il numero cercatelo qui.

Ricordiamo che se il certificato di proprietà e la carta di circolazione non vengono aggiornati nei tempi e nei modo dovuti, in caso di controllo su strada, si rischia di incorrere in sanzioni monetarie, oltre al ritiro immediato della carta di circolazione.

Se si autentica la firma del venditore sull’atto di vendita allo Sportello Telematico dell’Automobilista del Pubblico Registro Automobilistico o della Motorizzazione Civile, occorre richiedere immediatamente la registrazione del passaggio di proprietà. È doveroso precisare che, per avere la certezza giuridica dell’aggiornamento dell’archivio del Pubblico Registro Automobilistico con i dati del nuovo proprietario del mezzo, è necessario che l’autentica della firma e la richiesta del passaggio di proprietà avvengano contestualmente.

Il passaggio di proprietà di un autoveicolo può essere richiesto sia dal compratore che da un incaricato, presso uno Sportello Telematico dell’Automobilista, quando si dispone del certificato di proprietà.

I documenti da presentare sono, per l’appunto, il certificato di proprietà, l’atto di vendita, la nota di presentazione al Pubblico Registro Automobilistico; la carta di circolazione ed una fotocopia della stessa; il modulo TT2119 di richiesta d’aggiornamento della carta di circolazione ed una fotocopia di un documento di identità dell’acquirente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *