Mediaset, Vivendi pronta a chiudere le trattative

mediaset-premiumNuovo episodio nella lunga vicenda MediasetVivendi legata alla cessione (mancata) di Premium ai francesi. La società francese si è infatti dichiarata libera dal vincolo di dare la priorità alla ricerca di una soluzione amichevole sul dossier Premium. Il gruppo guidato di Vincent Bolloré si riserva dunque il diritto di ricorrere a qualsiasi azione volta a difendere gli interessi propri e dei propri azionisti. In un comunicato di replica a quello di Vivendi, Mediaset ha precisato di prendere atto che la controversia su Premium sarà risolta in tribunale.

Dunque, sulla base delle novità degli ultimi momenti, sembra svanito il tentativo di riavvicinamento delle due parti, che in un primo momento sembrava potesse coinvolgere (ipotesi poi largamente smentita) anche Telecom Italia.

In proposito al titolo telefonico, rammentiamo come poco fa l’amministratore delegato Flavio Cattaneo, in un’intervista a Valor Economico (periodico brasiliano) abbia dichiarato che l’obiettivo di copertura con la fibra ottica al 2018 in Italia possa essere anticipato e dice che l’acquisizione di nuovi clienti nel segmento del fisso ha registrato, a settembre, un aumento annuo a doppia cifra. Telecom è l’operatore dominante in Italia e copre il 54 per cento del mercato con la rete in fibra ottica. L’obiettivo dichiarato dal top management della compagnia italiana è quello di raggiungere l’84 per cento entro il 2018. Secondo il manager, è possibile che l’obiettivo sia anticipato, in seguito all’acquisizione di nuovi clienti, che nel mese di settembre ha registrato un aumento a doppia cifra rispetto allo stesso mese del 2015.

Bisognerà vedere se il trend continuerà anche nei prossimi mesi, supportando così l’ottimismo del manager.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *