Lamborghini festeggia record di vendite

lamborghini-593105_960_720Buone notizie per Lamborghini, con il produttore di auto che può festeggiare un ottimo primo semestre 2016. La società emiliana ha infatti stabilito il suo nuovo record storico, superando per la prima volta le 2.000 unità vendute nell’arco di soli sei mesi.

Stando a quanto afferma la società, sono infatti state 2.013 le unità vendute (1.370 Huracan e 643 Aventadord), di cui 416 solamente nel mese di giugno, che grazie a questa straordinaria prestazione è divenuto il miglior mese della storia della compagnia auto.

Per quanto concerne i principali territori di destinazione della propria produzione, i primi cinque mercati per l’azienda di Sant’Agata bolognese sono Stati Uniti, Giappone, Regno Unito, Cina e Germania. Complessivamente, comunque, la distribuzione delle vendite risulta essere ben bilanciata nelle tre macro-regioni – EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa), America e Asia-Pacifico: dai dati di periodo emerge infatti che ognuna di tali aree contribuisce per circa un terzo alle vendite globali dell’operatore.

Comprensibile soddisfazione è stata formulata da Stefano Domenicali, amministratore delegato di Lamborghini, il quale ha sottolineato dinanzi alla stampa come l’allargamento della Huracán, con l’introduzione della Spyder e della versione a trazione posteriore sui mercati mondiali nella primavera di quest’anno, abbia condotto a risultati di vendita straordinari. “Con una solida base di ordini, non soltanto per la Huracán ma anche per il nostro modello V12, la Aventador, puntiamo nuovamente a superare i record di vendita degli scorsi anni” – ha poi aggiunto il top manager della lussuosissima compagnia automobilistica, che guarda ora con rinnovato ottimismo al prossimo futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *