Infineon chiude primo trimestre fiscale oltre le attese

Il gruppo tedesco Infineon ha annunciato in un comunicato stampa di aver chiuso il primo trimestre fiscale del nuovo anno con un incremento del 12 per cento anno su nano per quanto concerne il livello dei profitti operativi, al netto delle componenti straordinarie, che sono così saliti a quota 246 milioni di euro. Il dato ha così superato le previsioni di 232 milioni di euro da parte degli analisti.

Per quanto concerne gli altri dati desumibili dallo stesso comunicato stampa, si evince una positiva evoluzione dei ricavi, con il valore della produzione che è così salito a quota 1,65 miliardi di euro, anche in questo caso al di sopra del consenso degli analisti finanziari. In forza dei risultati robusti, il management di Infineon ha confermato la guidance di un aumento del 6 per cento con un target per il fatturato di 6,68 miliardi di euro e con stime di un margine operativo del 16 per cento.

Per quanto attiene altresì il fronte dei nuovi investimenti, rileviamo come il gruppo tedesco abbia scelto di confermare un obiettivo di 950 milioni di euro di nuove spese per proprietà, impianti e attrezzature nel 2017. Con un orizzonte di più breve termine invece, per il secondo trimestre fiscale Infineon prevede che continuino a crescere i ricavi con un aumento medio stimato del 5 per cento su base trimestrale variabile con un margine di 2 punti percentuali.

Vedremo dunque, con i risultati del secondo trimestre fiscale, se il gruppo tedesco riuscirà o meno a seguire la strada che ha voluto tracciare, e quali saranno le eventuali variazioni dei propri piani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *