Idee per Halloween: ecco come vestirsi

halloween-costumiSapete già come vestirvi ad Halloween? In fondo, la notte delle streghe è approdata anche in Italia, e la tradizione tipica americana si è trasformata in una festa italiana a cui è impossibile dire di no. Ma cosa mettersi addosso per fare paura, senza però spendere troppi soldi?

Se amate i film non potete non prendere in considerazione i personaggi della Famiglia Addams: per le donne, Morticia e Mercoledì sono perfette. La prima utilizza un vestito nero e lungo, ed ha una folta e lunga chioma caratterizzata da un riga centrale.

Mercoledì, invece, ha una maglia larga e lunga (sempre nera) e un colletto bianco. I suoi capelli sono raccolti in due lunghe trecce laterali. Ciò che le accomuna? Ma il viso pallido ed emaciato: utilizzate, a questo proposito, tanto cerone bianco, e sfumate la matita nera sotto gli occhi. In questo modo avrete un effetto davvero spaventoso.

Per gli uomini c’è sempre una doppia possibilità: vestirsi da Gomez (baffetti da mascalzone e completo gessato), oppure da Zio Fester. In realtà, in quest’ultimo caso c’è un piccolo dettaglio non trascurabile: zio Fester era calvo. Potete pensare di indossare una cuffia color carne, oppure (se siete convinti!) potete radervi i capelli. Vi consigliamo, però, di non esagerare!

Infine, ad Halloween non possono mancare le maschere “d’ordinanza”: la mummia, il conte Dracula oppure il pipistrello. Nel primo caso potete addobbarvi con carta igienica oppure con stracci bianchi. Lasciate fuori solo una parte della testa, e cospargetela con del ketchup. L’effetto da brivido spaventerà i vostri amici!

Per il conte Dracula dovete solo procurarvi un completo con giacca e pantaloni neri, un mantello dello stesso colore e dei denti canini finti. Anche in questo caso ricordatevi il cerone bianco sulla faccia, e aggiungete un velo di rossetto rosso sulle labbra: il sangue, per Dracula,non può mai mancare!

Insomma, tante idee e tutte low cost: e voi da cosa vi vestirete per Halloween?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *