Bonus 80 euro, attenzione agli straordinari

business-163464_960_720Fate molti straordinari? State attenti, poichè potreste perdere il bonus mensile da 80 euro. Qualche esempio? Di uno se ne è occupato recentemente il quotidiano Il Sole 24 Ore, che ricorda come circa 500 operai in regime di solidarietà dell’Electrolux di Susegana (Treviso), a cui la multinazionale svedese del settore elettrodomestici aveva chiesto e ottenuto negli scorsi mesi la disponibilità a numerosi sabati di lavoro straordinario (compresa per un centinaio di loro la stessa giornata di ferragosto) allo scopo di portare a termine alcune commesse supplementari, sono andati incontro a una brutta sorpresa.

Con i conguagli della busta paga di dicembre, infatti, gli operai hanno subito tagli fino a 600 euro per il superamento del tetto di 26mila euro di reddito lordo previsto dal cosiddetto Bonus Renzi. Comprensibile l’amarezza di molti lavoratori, che per l’anno in corso sono intenzionati a chiedere all’Electrolux – com’è nel loro diritto – di non erogare più mensilmente gli 80 euro per poi recuperarli semmai in sede di dichiarazione dei redditi.

L’occasione è stata utile per poter ricordare che il bonus viene riconosciuto per una soglia
massima annua di 960 euro in particolare a coloro che hanno un reddito complessivo formato da redditi di lavoro dipendente o redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente tra 8.145 e 24mila euro, mentre per i dipendenti con un reddito oltre i 24mila ma fino a
26mila euro è previsto un dècalage.

Ma, con l’aggiunta degli straordinari, il rischio di finire fuori soglia è dietro l’angolo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *