Come si può utilizzare un trust

trust 1Il trust è un istituto giuridico del tutto estraneo alla legislazione italiana, che infatti sta cercando di dotarsi di una serie di leggi in merito. Questo tipo di patto è invece molto sfruttato nei paesi in cui vige la common law, come ad esempio il Regno Unito. In Italia è possibile istituire un trust da circa 20 anni, ma non essendoci leggi “nostrane” in merito, possiamo decidere di regolamentare il patto tramite le regole di uno dei paesi UE in cui è contemplato. Si tratta di un istituto giuridico molto utile, che viene già sfruttato da molti nostri concittadini. Continue reading “Come si può utilizzare un trust”

Sesso occasionale, per gli uomini ci sono meno “pentimenti”

Probabilmente non rappresenterà una novità o una sorpresa, ma stando a quanto affermano i risultati di una recente ricerca condotta dalla Norwegian University of Science and Technology (Nust), insieme alla Texas University di Austin, il 35 per cento delle donne si riteneva pentita dell’ultimo incontro occasionale, con una percentuale che è quasi doppia rispetto a quanto è stato rilevato nella popolazione maschile, che si fermava invece intorno al 20 per cento. Continue reading “Sesso occasionale, per gli uomini ci sono meno “pentimenti””

Referendum del 4 dicembre 2016 come e per cosa si vota

parlamento-italiaIl 4 dicembre 2016 si terrà in Italia un’importante appuntamento politico, che riguarda tutti i cittadini. In tale giorno infatti tutti gli aventi diritto sono chiamati ad esprimersi a riguardo del loro appoggio o meno alla Riforma Costituzionale, che propone diversi cambiamenti nella composizione del Senato e in altre questioni di vario genere. Visto che si tratta di un appuntamento molto vicino il tempo a disposizione per informarsi a riguardo è molto poco, fortunatamente si possono sfruttare alcune pagine internet, come ad esempio riformacostituzionale.com, dove vengono spiegate in modo chiaro tutte le questioni correlate al futuro referendum. Continue reading “Referendum del 4 dicembre 2016 come e per cosa si vota”